16 ottobre 2009

All’ISIT di Trento piovono libri, fioccano idee



Quest’anno presso l’Istituto Universitario per Mediatori Linguistici (ISIT) di Trento l’anno accademico si è aperto con un’iniziativa che agli addetti ai lavori ha fatto subito venire voglia di mettersi all’opera. Specialmente agli studenti, matricole come laureandi, che il 15 ottobre hanno partecipato al reading “L’ISIT legge…in tutte le lingue del mondo.”


L’iniziativa, organizzata in occasione della campagna del Ministero per i Beni e le Attività Culturali “Ottobre piovono libri 2009” ha coinvolto studenti, docenti, scrittori locali ma non solo.

Come Herta Müller, premio Nobel per la letteratura 2009, con una brano della quale la professoressa rumena Carmen Tomescu ha scelto di aprire la serata.


Luca de Feo mentre legge un suo racconto









Alle parole, in italiano e in lingua originale, di “Animalul inimii” (Il paese delle prugne verdi), hanno poi fatto seguito i versi e gli estratti di maestri come E.A. Poe, Baudelaire, Gaaeder.


Un’occasione, per gli studenti dell’ISIT, per planare sulle frontiere, tra traduzioni e lingue originali, specie inglese, francese e portoghese. Senza dimenticare l’italiano: il giornalista e scrittore bolzanino Marco Pontoni (autore di Music Box, ed. Curcu&Genovese), ha letto brani di “Requiem” di Tabucchi, ponendo in evidenza il un caso di un’opera scritta in portoghese da un autore italiano che sceglie di affidarne a terzi la traduzione.

Soprattutto umano il contributo della scrittrice trentina Sandra Frizzera, che dopo un brano del suo romanzo “La lunga notte verso il domani” ha rivolto un caloroso incoraggiamento ai giovani, cui ha ricordato la ricchezza di chi conosce più lingue.
l’autore di “Condominio Gocciadoro” (ed. Curcu&Genovese), cultore di sociologia della letteratura presso l’università di Trento, Luca De Feo, ha letto un suo pastiche di anglicismi, tic in cui più di qualcuno si è riconosciuto.

Insomma, uno scambio di suggestioni letterarie che ha fatto sorridere, commuovere, incuriosire, riflettere. E chiedersi: a quando la prossima?
A.D.

Lo scrittore trentino Marco Pontoni
ha proposto un brano di Tabucchi
 


 
 

 

 
 
 
 











traduzioni, traduzioni trento, annalisa dolzan traduzioni, dolzan traduzioni, isit trento, traduzioni inglese italiano, traduttore, traduzioni bolzano, traduzioni verona, translation,  translate, translator, Italian translator http://adolzantraduzioni.blogspot.com

Nessun commento: