10 gennaio 2010

Mezzofondo di scrittura libera con Sillabaria



ieri pomeriggio ho partecipato al mezzofondo di scrittura libera organizzato dall'associazione trentina sillabaria - scrittura di donne - (http://sillabaria.altervista.org)

le regole
si scrive per il tempo stabilito (5, 10, 15 minuti),

scrivendo
non si cancella
non si controlla quello che si sta scrivendo
si scavalca il ''censore interno"

poi
si legge a turno
e non si commenta 

inebrianti, divertenti, ironici, drammatici, i brani che abbiamo buttato sulla carta e condiviso, leggendoci a turno, secondo l'ordine di seduta. Nessun* si è tirato indietro. Neppure l'unico uomo che ci ha raggiunto verso metà del pomeriggio, piombando fra rovi e intrecci sillabici germogliati intorno a fantasie erotiche e omicide. Come da temi proposti: 


  • libri avuti in regalo


  • il gioco


  • l'ansia per le cose da fare


  • il censore interno


  • fantasie erotiche


  • fantasie omicide

il mezzofondo non prevedeva, infatti, argomenti stabiliti a priori; ne ha proposti alcuni, accogliendo anche le nostre suggestioni.
    la cosa più bella, in queste occasioni, è potermi intrufolare nell'immaginazione delle altre persone. Seguirne lo stile, spiarne le parole, stupirmi di suggestioni e idiosincrasie.

    Speriamo Sillabaria ci proponga presto un nuovo incontro di scrittura libera. Nel frattempo, sto meditando di iscrivermi al corso di poesia Il suono e il senso, che si presenta così:

    La prima origine del grido è nel cuore,
    e l'eco ne rimbomba
    nelle montagne del corpo
    (Rumi)

    corsi e iniziative di Sillabaria per l'inverno 2009/2010 alla pagina:











    annalisa dolzan, dolzan traduzioni, traduzioni trento, traduzioni a trento, annalisa dolzan traduzioni, traduzioni inglese a trento, traduzioni spagnolo a trento, traduzioni tedesco, traduzioni tedesco trento, isit trento, adolzan traduzioni, http://adolzantraduzioni.blogspot.com



    Nessun commento: